Il tuo Kazed racconta una storia.

Un’avventura imprenditoriale di due giovani designer per fare ripartire il contesto produttivo della loro terra, avviare la possibilità di creare nuove opportunità di lavoro nel loro territorio patria di antica tradizione manifatturiera: Tolentino.

Abbiamo voluto rivoluzionare il concetto di borsa. Volevamo liberare le persone dai vincoli di oggetti disegnati per un solo utilizzo e per una sola funzione.

La abbiamo battezzata “Case Revolution”: la rivoluzione della praticità e della creatività applicata agli oggetti di uso quotidiano che, con il solo limite della fantasia di chi li utilizza, possono adattarsi alle esigenze di ogni tipo di persona e ad ogni tipo di situazione: tech, travel, minimalista, beauty, writing.

La vera rivoluzione. IL BREVETTO.

Permette di dare ad ogni borsa un “cuore” modulare, che nessun altro accessorio possiede. Ogni interno diventa modulare grazie ad un sistema di calamite, che permette alle parti interne di essere staccate, scambiate, sostituite, sovrapposte ed avere anche una “vita propria” all’esterno delle borse.

Non più una borsa con tasche, ganci e scomparti, ma tanti accessori che si uniscono per formare la borsa e si separano per essere usati in libertà. Ogni magnete è schermato, come su una stazione orbitante, da ogni campo elettromagnetico e dalle loro interferenze verso carte magnetiche (bancomat, carte di credito) o qualsiasi altro device elettronico con materiale utilizzati abitualmente dall’industria aerospaziale.

Introdurre accessori che siano “made in Italy” oggi sul mercato, è percepito sicuramente come un valore aggiunto, sinonimo di artigianalità e di qualità. Il nostro brevetto esalta questo valore rendendo ogni prodotto unico.

Back to Top